[Thrash/Black Metal] Necrodeath – Phylogenesis (2009)

/5
  http://www.necrodeath.net/ Ottavo figlio in casa Necrodeath. La storica band thrash/black, capace di influenzare in tempi non sospetti tali Cradle of Filth, Mayhem, At the gates e Marduk, sforna, non senza pochi problemi di line up, questo “Phylogenesis” – concept album incentrato sulla genesi umana, con testi impegnati e forti (Cloned World su tutte). Il

 

http://www.necrodeath.net/

Ottavo figlio in casa Necrodeath. La storica band thrash/black, capace di influenzare in tempi non sospetti tali Cradle of Filth, Mayhem, At the gates e Marduk, sforna, non senza pochi problemi di line up, questo “Phylogenesis” – concept album incentrato sulla genesi umana, con testi impegnati e forti (Cloned World su tutte). Il sound è grezzo, le canzoni subiscono il fascino del groove e dei mid tempo (Time Never Dies). Pier Gonella (Labyrinth) è entrato ufficialmente nella band, e con lui il bravo GL, bassista che si dichiara giustamente influenzato da Steve Di Giorgio. Le canzoni ci sono, il cambio di line up pure. Non siamo di fronte a quel “Mater of all Evil” che fece gridare al miracolo, ma ci godiamo comunque il lavoro di una band storica, che mantiene intatto il rispetto di seguaci e non.

Condividi.