White Wizzard Flying Tigers

/5
Nostalgici dell’heavy metal anni ottanta unitevi. Da Los Angeles i White Wizzard rendono omaggio a un’era dell’oro irriproponibile celebrandola con pezzi densi di rimandi a quei tempi (“Night Stalker” su tutti) e proponendosi come giovani alfieri del classico sound UK made in Maiden e Priest. “Flying Tigers” è assolutamente da non perdere per chi ha

Nostalgici dell’heavy metal anni ottanta unitevi. Da Los Angeles i White Wizzard rendono omaggio a un’era dell’oro irriproponibile celebrandola con pezzi densi di rimandi a quei tempi (“Night Stalker” su tutti) e proponendosi come giovani alfieri del classico sound UK made in Maiden e Priest. “Flying Tigers” è assolutamente da non perdere per chi ha trenta o più anni e più in generale per chi sa cosa vuol dire nwobhm senza cercarlo su Wikipedia. Derivativi all’inverosimile, ma in tempi di gravi incertezze, aggrapparsi al caro e vecchio sound con cui si è cresciuti è la cosa migliore che si può fare. Consigliato.

 

Condividi.