Animals As Leaders Weightless

4/5
Animal As Leaders, progetto lanciato da Tosin Abasi nemmeno cinque anni fa, raggiunge già con “Weightless” un picco assoluto in termini compositivi ed esecutivi. Sia chiaro che si parla di metal strumentale dalla componente tecnica mostruosa (dire math-metal non è fuori luogo), il power trio (con qualche aiutino in termini di campionature ed elettronica in

Animal As Leaders, progetto lanciato da Tosin Abasi nemmeno cinque anni fa, raggiunge già con “Weightless” un picco assoluto in termini compositivi ed esecutivi. Sia chiaro che si parla di metal strumentale dalla componente tecnica mostruosa (dire math-metal non è fuori luogo), il power trio (con qualche aiutino in termini di campionature ed elettronica in fase di registrazione) è composto da due chitarre e un batterista. Quel che Tosin e Javier Reyes riescono a inventarsi con le otto (!) corde potrebbe a lungo andare spostare l’asticella ancora più in alto rispetto a quanto siamo abituati a conoscere.

Sentire Tosin slappare come se stesse suonando un basso nell’opener “An Infinite Regression” fa subito capire che stiamo ascoltando qualcosa di importante. “To Lead You To An Overwhelming Question” è l’altro super brano contenuto in un lotto che raramente accusa segni di cedimento, benchè la mascella possa cascare rumorosamente anche sull’assurda “Earth Departure“. Superfluo sottolineare il lavoro da piovra che Navene Koperweis svolge dietro le pelli anche in momenti maggiormente ‘sereni’ come “New Eden” o come riffs ribassati alla Meshuggah non siano per nulla fuori luogo.
Inutile dilungarsi molto, il secondo lavoro degli Animals As Leaders vale una rapida corsa al negozio di fiducia o un giretto su I-Tunes, visto che “Weightless” è un disco non consigliato ma obbligatorio per chiunque voglia ascoltare musica pesante e pensante allo stesso tempo. Giù il cappello.

Condividi.