[Heavy Metal] Voivod – Katorz (2006)

 /5
Gateway – Dognation – Mr. Clean – After All – Odds & Frauds – Red My Mind – Silly Clones – No Angel – The X-Stream – Polaroids http://www.voivod.comhttp://www.nuclearblast.de/ Il Vampiro Nucleare torna a stupire, “Katorz” è il disco punk dello storico gruppo canadese. Di primo acchitto stupiscono la produzione minimalista, gli effetti ridotti al

Gateway – Dognation – Mr. Clean – After All – Odds & Frauds – Red My Mind – Silly Clones – No Angel – The X-Stream – Polaroids

http://www.voivod.com
http://www.nuclearblast.de/

Il Vampiro Nucleare torna a stupire, “Katorz” è il disco punk dello storico gruppo canadese. Di primo acchitto stupiscono la produzione minimalista, gli effetti ridotti al minimo e i rimandi che tendono ad unire “Nothingface” e “Angel Rat”. Inizialmente non sembrano nemmeno i Voivod e questo credo sia il miglior complimento che si possa fare a una band che ha sempre fatto dell’evoluzione il proprio marchio di fabbrica. Poi, si incomincia a notare il loro trademark, fatto di riff sbilenchi, di linee di basso incalzanti (vivi complimenti a Jason Newsted), di allucinazioni sonore nascoste dietro ogni accordo…punk metal psichedelico? Servono proprio le etichette?
“Katorz” è il testamento di Denis “Piggy” D’Amour, storico chitarrista della band, scomparso durante le registrazioni, ma non prima di aver completato tutte le sue parti, di aver registrato materiale per altri 2-3 album e aver chiesto ai suoi compagni di squadra di pubblicare il suo lavoro come tributo.
“Katorz” è il migliore addio che i Voivod potessero dare al loro amico e ai loro fan, in attesa della seconda parte del lavoro che sarà pubblicata più avanti.

S.D.N.

Condividi.