Filter – The Trouble With Angels

4/5
Per i profani Richard Patrick é stato prima chitarrista dei Nine Inch Nails, poi uomo da hit parade con “Take a Picture” dei suoi Filter, e successivamente leader della superband Army of Anyone (con i fratelli DeLeo e Ray Luzier). Uno che la sa lunga, in sostanza. Il ritorno dei Filter, progetto più duraturo della

Per i profani Richard Patrick é stato prima chitarrista dei Nine Inch Nails, poi uomo da hit parade con “Take a Picture” dei suoi Filter, e successivamente leader della superband Army of Anyone (con i fratelli DeLeo e Ray Luzier). Uno che la sa lunga, in sostanza.

Il ritorno dei Filter, progetto più duraturo della carriera, arriva in un momento particolare, dopo anni passati tra disintossicazione per alcolismo e la consacrazione di un meritato successo più volte sfiorata, ma mai pienamente raggiunta. Il nuovo “The Trouble With Angels” arriva dopo un paio di passi mezzi falsi e si consacra a sorpresa come uno dei migliori dischi del 2010. Sì, bellissima la piega iper commerciale dei primi anni del 2000 per carità, ma nuove songs come “No Re-entry”, “The Inevitable Relapse” e soprattutto la bastardissima “No Love” (super hit con videoclip in cui compare una esageratamente sexy Carmen Electra), rappresentano un punto di svolta nel sound, questa volta molto più rabbioso e groovy.

Un disco consigliatissimo, che in Italia, come tutti i mega-album che stanno arrivando dal postgrunge/alt. rock non verrà capito e prontamente ignorato.

Benediciamo il web 2.0 che ci permette di trovare le persone con gusto anche a 10h di fuso orario.

Stupitemi e fatelo vostro.

Riccardo Canato

Condividi.