Megadeth – Peace Sells 25th Anniversary

megadeth peace sells 25th anniversary 5/5
Questo è un ottimo anno. Non tanto perchè magari usciranno dischi belli ma perchè sicuramente ci godremo, grazie a ristampe in occasione di anniversary edition, alcuni album che hanno fatto sul serio la storia della musica. Considerando che il 1986 e il 1991 sono stati dei veri e propri anni di grazia per la musica

Questo è un ottimo anno. Non tanto perchè magari usciranno dischi belli ma perchè sicuramente ci godremo, grazie a ristampe in occasione di anniversary edition, alcuni album che hanno fatto sul serio la storia della musica. Considerando che il 1986 e il 1991 sono stati dei veri e propri anni di grazia per la musica rock, ci aspettano settimane libidinose grazie a package di lusso ed edizioni speciali. Certo si lucra sul fattore nostalgia, ma chissenefrega.

Il venticinquennale di “Peace Sells…But Who’s Buying” dei Megadeth viene celebrato degnamente con un doppio cd (disco rimasterizzato originale 1986, non la remastered del 2004, e live inedito del 1987 che spacca chiappe) oppure se preferite con la super deluxe edition con mille cd, foto, libri, cazzi e mazzi. Tuttavia, uno dei motivi di maggiore interesse del cd, è il booklet interno, che contiene tre paginette scritte da Lars Ulrich (sì lui) che parla di come Peace Sells avrà sempre un posto speciale nel suo cuore… Altri motivi di interesse, benchè molto più scontati, la presenza di un pezzo più bello dell’altro e di alcune composizioni assolutamente impensabili per qualsiasi mente umana prima dell’arrivo sulle scene di Mustaine: “Wake Up Dead”, titletrack, “Good Mourning…Black Friday”, “Bad Omen”, “My Last Words” giusto per non dirle tutte. Desiderio bagnato un tour celebrativo come avvenuto per un altro “cd da poco” del 1990, ma forse al momento i Megadeth sono totalmente concentrati sul nuovo album

Disco leggendario, versione anniversario da avere per appassionati e per chi conosce poco una band colossale.
PS: anticipo le domande, sì metteremo in top records anche Nevermind e qualsiasi altro Capolavoro uscito oramai da diversi anni ma ristampato per l’occasione in edizioni speciali. Se non sono Top Records questi…

Condividi.