[Pop] Gianna Nannini – Grazie (2006)

 /5
Sei nell’anima – Possiamo sempre – L’abbandono – Grazie – Le carezze – Babbino caro – Treno bis – Io – Mi fai incazzare – Alla fine www.giannanannini.comwww.universalmusic.it Uno dei dischi italiani di maggior successo dell’anno, un album che testimonia il ritorno di Gianna Nannini a certe sonorità che sembravano definitivamente abbandonate negli ultimi lavori:

Sei nell’anima – Possiamo sempre – L’abbandono – Grazie – Le carezze – Babbino caro – Treno bis – Io – Mi fai incazzare – Alla fine

www.giannanannini.com
www.universalmusic.it

Uno dei dischi italiani di maggior successo dell’anno, un album che testimonia il ritorno di Gianna Nannini a certe sonorità che sembravano definitivamente abbandonate negli ultimi lavori: acustici o più sperimentali che siano stati, mostravano una Nannini differente da quella che eravamo abituati a conoscere, un’artista che cercava una via diversa per tornare sugli scudi.
Ecco che con “Grazie” la cantante decide di tornare all’antico e anche, se vogliamo, a cose di più facile ascolto e presa popolare per così dire. Non che i singoloni “Sei Nell’Anima” e “Io” siano banali, sicuramente non rappresentano novità nel repertorio della senese, ma hanno contribuito in maniera enorme al successo e alla scalata della hit parade (fatto nuovo visto che era da molto che non la vedevamo così in alto) specialmente grazie alla loro orecchiabilità.
L’album vede l’illustra collaborazione di Pacifico nella già citata opener, ma gli episodi più interessanti sono a nostro avviso quelli meno strombazzati: le conclusive “Mi Fai Incazzare” e “Alla Fine”, traccia prettamente rock la prima e molto impegnata socialmente la seconda.

I.P.

Condividi.