Fabri Fibra – Tradimento

 4/5
Rap In Guerra – Su Le Mani – Applausi Per Fibra – Mal Di Stomaco – Ogni Donna – La Pula Bussò – Fai Come Noi – Tutti In Campana – Rompiti Il Collo – Sono Un Soldato – Coccole – Vaffanculo Scemo – Il Triangolo Sì – Tutti Matti – Idee Stupide – Che

Rap In Guerra – Su Le Mani – Applausi Per Fibra – Mal Di Stomaco – Ogni Donna – La Pula Bussò – Fai Come Noi – Tutti In Campana – Rompiti Il Collo – Sono Un Soldato – Coccole – Vaffanculo Scemo – Il Triangolo Sì – Tutti Matti – Idee Stupide – Che Cazzata – Cuore Di Latta

Fabrizio Tarducci, meglio conosciuto come Fabri Fibra è sulla scena hip-hop italiana da almeno dieci anni e in “Tradimento” si trova tutta la sua esperienza di rapper a partire dalle rime, passando per i contenuti delle sue canzoni, fino alle basi.
Questo album è bello, cattivo, duro, regala rap dall’inizio alla fine. Fabri Fibra è sicuro e spietato nelle sue canzoni, lo dimostrano le frasi pesanti e cattive, a tratti contorte che propone: c’è un continuo richiamo al sesso, alle “scopate”, agli organi genitali in generale (e ai suoi in particolare), come nella migliore tradizione…ma c’è dell’altro. Già dalla prima traccia, “Rap In Guerra”, si intuisce come sarà l’intero lavoro: diretto e immediato; seguono sulla stessa linea “Su Le Mani”, “Mal Di Stomaco” e “Che Cazzata”. Si trovano anche pezzi più leggeri (se non nei testi almeno nelle basi) che fanno tirare il fiato durante l’ascolto: ne sono un esempio “La Pula Bussò” (sulla base di “La Luna Bussò”) e “Ogni Donna”.

Indubbiamente per capire l’album fino in fondo non bisogna fermarsi ai singoli che si ascoltano in radio, infatti la canzone che ha aperto le porte del successo al rapper, “Applausi Per Fibra”, alla fine risulta la meno incisiva del disco, forse perché fin troppo orecchiabile. Dopo l’ascolto completo dell’album si ricordano ben altre tracce, le migliori tra tutte “Sono Un Soldato” e “Idee Stupide”.
Non c’è nulla da dire riguardo lo slogan scelto da Fabrizio “Io odio Fabri Fibra”: è perfetto.
Alla fine dell’ascolto qualcuno lo può pensare veramente perché non condivide ciò che viene detto, e il rapper col suo modo di fare e di cantare non risulta certo simpatico; eppure sotto sotto, anche al più intransigente e critico l’intero album piace, e odia ancora di più Fabri Fibra perché non credeva possibile una cosa del genere.

A.M.

Condividi.