[Reggae/Hip-Hop] Wyclef Jean – Carnival Vol. II Memories Of An Immigrant (2007)

 /5
Intro – Riot (feat. Serj Tankian & Sizzla) – Sweetest Girl (feat. Akon, Lil Wayne & Niia) – Welcome To The East (feat. Sizzla) – Slow Down (feat. Ti) – King And Queen (feat. Shakira) – Fast Car (feat. Paul Simon) – What About The Baby (feat. Mary J. Blige) – Hollywood Meets Bollywood (Immigration)

Intro – Riot (feat. Serj Tankian & Sizzla) – Sweetest Girl (feat. Akon, Lil Wayne & Niia) – Welcome To The East (feat. Sizzla) – Slow Down (feat. Ti) – King And Queen (feat. Shakira) – Fast Car (feat. Paul Simon) – What About The Baby (feat. Mary J. Blige) – Hollywood Meets Bollywood (Immigration) (feat. Chamillionaire) – Any Other Day (feat. Nora Jones) – Heavens In New York – Selena (feat. Melissa Jimenez) – Touch Your Botton Carnival Jam (feat. Will I Am, Melissa Jimenez, Machel Montana, Daniela Mercury, Black Alex & Djakout Mizik) – Outro – Bonus Tracks: On Tour (feat. Lucina) – China Wine (feat. Sun Elephant Man & Tony Matterhorn)

www.wyclef.com
www.sonybmg.it

Wyclef mi piace un sacco da quando era nei Fugees e ancora di più da quando, con i suoi album da solista, ha trovato e via via migliorato il suo modo di esprimersi unico e particolare.
Anche in “Carnival Vol. II” ritroviamo lo stile dei precedenti “The Ecleftic” e “The Carnival”: una commistione perfetta tra hip-hop, raggae e pop come in “Sweetest Girl”, “Touch Your Botton Carnival Jam” e “Any Other Day”; tutti i brani si legano tra di loro alla perfezione, e infatti non ci sono problemi quando in “Riot” il via lo danno le chitarre elettriche e in “Hollywood Meets Bollywood” si canta in indiano.

Anche in questo lavoro non potevano mancare ricche collaborazioni, sia nuove, come con Serj Tankian, sia vecchie come con Shakira e Mary J Blige. Il rapper haitiano con “Carnival” coinvolge, diverte e mette addosso voglia di ballare, si fa ascoltare e lascia la voglia di premere ancora play sul lettore.
Che soddisfazione.

A.M.

Condividi.