Elio E Le Storie Tese – Studentessi

 4/5
Studentessi – Plafone (feat. Antonella Ruggiero) – Ignudi fra i nudisti (feat. Giorgia) – Tristezza – Effetto memoria (Inverno) – Heavy Samba (feat. Irene Grandi) – Gargaroz – Suicidio a sorpresa Allegro (feat. Paola Cortellesi) – Suicidio a sorpresa Allegretto (feat. Paola Cortellesi) – Suicidio a sorpresa Andante con moto – Suicidio a sorpresa Allegro

Studentessi – Plafone (feat. Antonella Ruggiero) – Ignudi fra i nudisti (feat. Giorgia) – Tristezza – Effetto memoria (Inverno) – Heavy Samba (feat. Irene Grandi) – Gargaroz – Suicidio a sorpresa Allegro (feat. Paola Cortellesi) – Suicidio a sorpresa Allegretto (feat. Paola Cortellesi) – Suicidio a sorpresa Andante con moto – Suicidio a sorpresa Allegro (feat. Paola Cortellesi) – Suicidio a sorpresa Allegretto (feat. Paola Cortellesi) – Effetto memoria (Primavera) – La lega dell’amore (feat. Claudio Bisio) – Indiani (A caval donando) – Effetto memoria (Estate) (feat. Claudio Baglioni) – Supermassiccio – La risposta dell’architetto – Parco Sempione – Il Congresso delle parti molli – Single (Feat. Luigi Piloni) – Effetto memoria (Autunno) (feat Claudio Baglioni)

Parlare di un disco degli Elio e Le Storie Tese non è mai stato facile per cui, forse, è meglio partire dalle considerazioni finali: Studentessi è un buon disco, fresco e divertente, degno della storia della band.

Bene, chiarito questo, si può procedere con un po’ più di calma.

È noto a tutti come, con la morte di Feiez, il gruppo abbia subito un’evidente flessione. Non che i dischi precedenti (e ci riferiamo a Craccracriccrecr e Cicciput) facessero schifo, ma mancava qualcosa, nello specifico quel tocco di genio e imprevedibilità che abbondava nei lavori precedenti.
Studentessi invece sembra riportarci come umore agli esordi della band: c’è più leggerezza, più voglia di suonare, più voglia di giocare, più voglia di ridere.

La formula musicale è la solita reinterpretazione del rock progressivo mischiato alla tradizione cantautorale italiana e con frequenti riferimenti a forme musicali più standardizzate tipo samba, swing o country… Insomma, Studentessi è un gran bel disco divertente, originale, pieno di personalità e ottimamente prodotto e confezionato. Riteniamo sia inutile avventurarci tra le varie tracce, se volete potete trovare le informazioni al riguardo in rete oppure seguire il nostro consiglio e godervi la sorpresa.

S.D.N.

Condividi.