Avril Lavigne – Forum, Assago (MI) 11 settembre 2011

Dieci anni fa debuttava la rock star più teen di sempre. A dieci anni di distanza cosa rimane? Una rimpatriata nostalgica per gli ex-ragazzini di una volta? Ma col cavolo. Avril passa come un tornado in Italia, per ben tre date e una conclusione al Forum di Milano riempito a dovere, e miete i consensi di giovani e giovanissimi. E’ riuscita a mantenere il suo pubblico giovane, caldo ed entusiasta. La piccola canadese sale sul palco alle 21.15, con un sorrisone a 32 denti che rimarrà per tutta la serata: difficile reagire in maniera differente, con un pubblico talmente devoto e partecipe.
Pochi orpelli, uno stage essenziale, una ottima back up band, una professionalità da star navigata e un’ attitudine decisamente rock. Via quindi a un’ora e mezza abbondante con tutti i suoi pezzi più famosi (“Sk8er Boy”, “Girlfriend”, “Hot”, “My Happy Ending”, “Don’t Tell Me”…) e materiale dal nuovo album, tra cui l’acclamatissimo singolo “Wish You Were Here“.
Avril è apparsa per tutto il concerto sinceramente colpita dalla reazione dei fans, ripagandoli con un’ottima performance: grande prestazione vocale la sua, macchiata solo da un paio di cori preregistrati di cui avremmo fatto volentieri a meno. Sopresa piacevole la cover di “Fix You” dei Coldplay, accendini accesi e tutti a cantare su “I’m With You” e “When You’re Gone“, finalone con “Complicated“. Assolutamente la rock star per giovanissimi più concreta in circolazione: a soli 26 anni, ha tuttora un potenziale incredibile per scrivere successi per anni a venire.

Marco Brambilla, Rudy Sassano

Condividi.