Bob Dylan – Torino + Milano, 26 e 27 aprile 2007


Riecco, puntuale come un orologio, l’abituale appuntamento live con Bob Dylan, ancora alle prese con il suo never ending tour che da tempo ha superato le duemila date. A poco meno di un anno dall’ultima presenza nel nostro paese, il menestrello torna per due tappe (Torino e Milano) alle quali noi di Outune eravamo presenti.

Dylan è uno dei pochi artisti al mondo che si diverte a cambiare scaletta ad ogni data, quindi ogni concerto finisce per assumere le caratteristiche dell’evento: se infatti a Torino il pubblico ha potuto assistere ad inni di tre generazioni quali “Blowin’ In The Wind” o “The Times They Are A-Changin”, quello di Milano potrà raccontare ai propri cari di aver cantato con Mr. Zimmerman, tra le altre, “All Along The Watchtower” e “To Ramona”. Dal punto di vista musicale è risaputo quanto Dylan ami cambiare arrangiamenti e cantato ai propri pezzi, che spesso vengono riconosciuti dal pubblico solo sul finale e i due concerti italiani non hanno fatto altro che ribadire questo assioma, anche se in entrambe le date “Like A Rolling Stone” è stata suonata dal gruppo in modo molto fedele, con l’intento di farla cantare all’unisono alla platea (grazie per il regalo Bob!).

Il cantautore dimostra di credere molto nell’ultimo album, quel “Modern Times” osannato da pubblico e critica, dal quale pesca ben sei canzoni e la sua band si dimostra ancora una volta uno dei punti di forza del suo estenuante viaggio musicale.

Tra le sorprese di Torino trovano spazio sicuramente “Boots Of Spanish Leather” e “Things Have Changed” (che gli portò l’oscar) ed il finale di “Blowin’ In The Wind” in cui il gruppo accenna “We Shall Overcome”; a Milano grandi emozioni vengono regalate da una “Highway 61 Revisited” quasi hard rock, da “Desolation Road”, che ha la capacità di zittire completamente dodicimila persone e in generale dallo stato di grazia di Dylan, che si diverte davvero e non fa niente per nasconderlo. Last but not least, dopo parecchi anni Bob è tornato ad abbracciare la chitarra durante i primi pezzi dello show.

Set List Palaolimpico Isozaki, Torino: Cat’s In The Well – The Times They Are A-Changin’ – Watching The River Flow – It’s Alright, Ma (I’m Only Bleeding) – Spirit On The Water – Rollin’ And Tumblin’ – Boots Of Spanish Leather – Things Have Changed – My Back Pages – High Water – When The Deal Goes Down – Stuck Inside Of Mobile With The Memphis Blues Again – Nettie Moore – Highway 61 Revisited – Blowin’ In The Wind – Thunder On The Mountain – Like A Rolling Stone.

Set List DatchForum Assago, Milano: Cat’s In The Well – It Ain’t Me, Babe – Just Like Tom Thumb’s Blues – It’s Alright, Ma (I’m Only Bleeding) – To Ramona  – Spirit On The Water – Rollin’ And Tumblin’ – Stuck Inside Of Mobile With The Memphis Blues Again – Desolation Road – I’ll Be Your Baby Tonight – When The Deal Goes Down – Most Likely You Go Your Way (And I’ll Got Mine) – Nettie Moore – Highway 61 Revisited – Like A Rolling Stone – Thunder On The Mountain – All Along The Watchtower.

L.G.

Condividi.