Concerto Litfiba Milano (Assago) 6 marzo 2012

I Litfiba si sono esibiti in concerto al Forum di Assago (Milano) il 6 marzo 2012, nell’ambito dell’anteprima tour di supporto al buonissimo “Grande Nazione” da poco pubblicato e presentato. Pubblico delle grandi occasioni benchè non sia stato registrato il tutto esaurito, calca nella prima metà del parterre assurda ed entusiasmo da stadio sin dal dj set di Virgin Radio, che ha probabilmente usufruito degli amplificatori dell’autoradio della macchina di Ringo considerato che il volume era davvero bassissimo e impercettibile ai più. Mistero.
Piero Pelù è uno dei più grandi frontman italiani e, complice l’età che avanza, risulta sempre più a proprio agio in questa sorta di seconda giovinezza capitata ai Litfiba: una band che si diverte a suonare insieme, trasmette una grande carica e risulta molto più determinata ora nell’anno domini 2012 rispetto alla tournèe per esempio di “Spirito” di mille secoli fa.
Ampio spazio come prevedibile ai pezzi di “Grande Nazione”, discutibile l’apertura con “Squalo” che benchè pesti si presta poco a dare fuoco alle polveri. Il pubblico dimostra di gradire ma non ha ancora metabolizzato bene tutte le canzoni nuove, escludendo le più note come titletrack, “Fiesta Tosta” e “La Mia Valigia” dove ci si pigia per bene. Non è un male tutto questo a dire la verità, perchè quando Ghigo attacca classici stratosferici come “La Preda“, “Tex“, “Cangaceiro” o l’assurda “Cane” il pogo e il delirio superano i livelli di guardia e si fa fatica a non spaccarsi collo e schiena ballando e schiantandosi gli uni sugli altri come ai bei tempi.
Tuttavia il pandemonio più convinto si scatena su “Lacio Drom“, brano che per molti puristi diede il via al declino della prima era del gruppo ma che a quanto pare è un simbolo oramai nelle hits dei Litfiba. I bis sono senza sosta e chi ancora aveva banane (come ripetuto più volte da Pieroah durante la serata, ndr) in corpo può sfogare gli ultimi istinti.
Concertone senza ombra di dubbio, band oramai oliata e carica, Pelù in forma clamorosa anche quando si lancia per uno stage diving conclusivo e non viene sostenuto dalle prime file che collassano al tappeto insieme a lui. Non perdeteveli per nessuna ragione al mondo.

Setlist:Squalo, Dimmi Il Nome, Grande Nazione, Prima Guardia, Barcollo, Fiesta Tosta, La Preda, Luna Dark, La Mia Valigia, Brado, Tex, Anarcoide, Lulù E Marlene, Gioconda, Cane, Cangaceiro, Elettrica, Fata Morgana, Sole Nero, Lacio Drom (Buon Viaggio), Proibito, El Diablo, Spirito, Ritmo 2#.

J.C.

Condividi.