Hip Hop Tv Birthday Party 25 settembre 2012

Il rap torna in grande spolvero al Forum di Assago il 25 settembre 2012 per l’Hip Hop Tv Birthday Night (a praticamente 15 anni dall’ultimo Hip Hop Village), celebrazione del quarto compleanno di Hip Hop TV (canale 720 di Sky), l’emittente che da qualche tempo a questa parte si è imposta come punto di riferimento principale del genere. Per capire come siano cambiate le cose, basta darsi un’occhiata in giro: ai tempi dell’Hip Hop Village una consistente parte del pubblico era costituita da b-boy e appassionati, mentre la folla di oggi è davvero eterogenea, il che dà una misura di quanto la musica rap sia diventata davvero un fenomeno mainstream. Per alcuni è un bene, per altri un male, ma il punto è che è semplicemente un dato di fatto.

Forum di Assago, dicevamo: la scorsa edizione dell’Hip Hop TV Birthday Party si è svolta all’Alcatraz di Milano, un semplice locale, per cui il passaggio a un palazzetto significherà pur qualcosa. E già dal pre-show, durante il quale si esibiscono artisti come Oscar White, Mecna e i Numeri 2, il pubblico si dimostra vivo e partecipe. A fare da maestro di cerimonia della serata è Max Pezzali, che dopo la riedizione di “Hanno ucciso l’Uomo Ragno” con alcuni dei rapper più rinomati del momento è diventato una specie di padrino dell’hip hop italiano.  Lo show vero e proprio inizia puntuale alle 20 e di lì si parte a ritmo serrato con le esibizioni dei protagonisti della serata: ognuno ha una manciata di minuti a disposizione e cerca di dare il meglio nel tempo che gli è concesso. E così filano via le prestazioni di Caneda, Piotta, Amir e dei primi artisti in programma.

Tra le esibizioni che più infiammano il pubblico sono da segnalare quelle di Mondo  Marcio e Clementino, fino a uno dei momenti più divertenti della serata che vede quest’ultimo esibirsi in freestyle assieme ad altri due pesi massimi della disciplina, ovvero Kiave ed Ensi (anch’eglioapprezzatissimo dalla folla). La performance più incisiva, però, è senza dubbio quella di Salmo (cover story), che col suo miscuglio di rap, rock e dubstep porta un po’ di energia da concerto sul palco del Forum. Altruista Dargen D’Amico, che invece di incentrare su se stesso il proprio slot on stage, decide di utilizzarlo per presentare due artisti nascenti, ovvero Edipo e Andrea Nardinocchi: il pop d’avanguardia di quest’ultimo sta facendo impazzire tanto i rapper quanto i critici musicali, e dalla reazione degli astanti anche il pubblico sembra cominciare ad apprrezzarlo. Gli ultimi live sono quelli degli artisti “più grossi” dell’ultimo periodo, ovvero Two Fingerz, Entics, Fedez ed Emis Killa, a cui si aggiungono naturalmente Marracash e Club Dogo. Ma il meglio arriva in chiusura, con Pezzali che si cimenta in un medley da “Hanno ucciso l’Uomo Ragno” in compagnia proprio di quei rapper che lo hanno aiutato a ringiovanirne le atmosfere. Il Forum è definitivamente espugnato, Hip Hop TV ha spento la sua quarta candelina e il rap in Italia sembra non avere mai avuto così tanti consensi. E insomma, si torna tutti a casa felici e contenti…

Marco Agustoni

Condividi.