Max Pezzali Conegliano (TV) Zoppas Arena 1 dicembre 2013

Sono online le foto del concerto di Max Pezzali che si è tenuto domenica 1 dicembre 2013 alla Zoppas Arena di Conegliano. Anche nella tappa veneta (la terza in programma per il 2013, insieme a Padova e Verona) l’ex cantante degli 883 conferma il clamoroso successo di una serie di concerti che sta raccogliendo sold out praticamente ovunque, frutto di una setlist costruita sui successi di una carriera ormai ventennale e una riuscitissima campagna di marketing da parte di Livenation e dello storico produttore Claudio Cecchetto. Due ingredienti che hanno reso Max 20 l’evento mediatico della musica italiana del 2013.

Il concerto di Conegliano non ha presentato variazioni rispetto alle date di Morbegno ed Assago: pur non essendo presente nessun ospite speciale, come avvenuto invece nel capoluogo lombardo, la scaletta è sempre quella, ben bilanciata tra il vecchio e nuovo repertorio e nella quale trovano spazio alcune chicche proposte all’interno di brevi medley presentati come dj-set. Escludendo il palco, tra i più spettacolari di questa stagione concertistica, la struttura dello show presenta però alcune idee riciclate dalla precedente tournée, come ad esempio la proiezione su “La Dura Legge Del Gol” di spezzoni dei mondiali di calcio di USA 94 e di Germania 2006.

Max Pezzali è un artista che, pur non avendo mai brillato né come cantante né come animale da palcoscenico, è stato capace di tradurre in musica i problemi e le “paranoie” dei giovani degli anni Novanta e di costruirsi a piccoli passi una fanbase molto vasta, fedele e che abbraccia almeno due generazioni. E riesce nella difficile impresa di far contenti tutti: i casual listener con le melodie facili dei più recenti pezzi, gli appassionati di sonorità più dure sparando bordate rock da fare impallidire gruppi più affermati e facendo strappare un sorriso citando la figura di Lemmy dei Motorhead nel comic video che ha accompagnato “Hanno Ucciso L’Uomo Ragno”. Idolo.

Condividi.