Nek – Teatro Smeraldo, Milano 4 aprile 2009

 

Personaggio oramai di spicco della scena pop italiana, Nek ha tenuto due date al Teatro Smeraldo di Milano. Il suo tour sta raccogliendo ovunque consensi e serate al limite del sold out. Il grande entusiasmo che abbiamo osservato anche questa sera nel capoluogo lombardo è stata l’ennesima conferma dell’ottimo momento che sta attraversando la carriera di Filippo Neviani.
Dopo un inizio molto leggero e soffuso, il proverbiale fuoco alle polveri è arrivato con “Tira Su Il Volume”. La band che ha accompagnato Nek non ha perso un colpo, riuscendo a spaziare a seconda delle esigenze del pezzo che veniva proposto dal pop, al rock, da strumenti acustici a improvvisazioni rapide ed efficaci. Buona la resa vocale di Nek, che ha sapientemente dosato l’ugola e non ha smesso un attimo di incoraggiare i propri fans (“le” proprie fans sarebbe più adatto, ndr) a cantare con lui.
“Per Non Morire Mai”, “Se Una Regola C’è” e “Nella Stanza 26” sono stati i momenti più apprezzati che hanno riempito la prima parte del set, nella seconda invece spazio alle conosciute “Lascia che Io Sia”, “Un’Altra Direzione” e l’onnipresente “Laura Non C’è”.
Un’atmosfera da festa e da palasport piuttosto che da teatro, ha caratterizzato le battute conclusive di un concerto intenso e tutt’altro che scontato.

Setlist: Contromano, Sul Treno, Tira Su Il Volume, Sei Solo Tu, Un’Ora In Più, Se Io Non Avessi Te, Per Non Morire Mai, La Voglia Che Non Vorrei, Le Mie Mani, Se Una Regola C’è, Se Non Ami, Nella Stanza 26, Semplici Emozioni, L’Anno Zero, Sei Grande, Un’Altra Direzione, Parliamo Al Singolare, La Musica Che C’è, Instabile, Perdere Il Controllo, Lascia Che Io Sia, L’Inquietudine, Laura Non C’è, Almeno Stavolta.

Vincenzo Rigucci

Condividi.