Overkill – CCO Villeurbanne, Lyon (France) 18 febbraio 2010

Un concerto degli Overkill è sempre una garanzia: a 25 anni dall’uscita del primo LP la band che ha come pilastri inaffondabili DD Verni e Bobby Blitz continua a sfornare dischi (più e meno belli), ma soprattutto a girare ossessivamente il globo senza conoscere mai pause, quasi a voler dimostrare che il tempo per loro è un concetto relativo.

E infatti, a nemmeno un mese dall’uscita nei negozi dell’incredibile “Ironbound”, puntuale arriva anche il primo tour europeo, ma stavolta senza date nel territorio italiano: la trasferta transalpina è quindi d’obbligo. Le oltre sette ore di viaggio (tra cambi di treni e attese nelle stazioni) sono ben ripagate da un concerto a ritmi altissimi dei Nostri, in un locale a metà tra oratorio e centro culturale non certo capiente, ma che risulta perfetto per una data del combo del New Jersey.

Una scaletta a dir la verità inferiore a quella del tour del 2009 (probabilmente irraggiungibile in quanto a densità di pezzi storici), ma che regala lo stesso grandi emozioni: dal trio di grande impatto del nuovo disco (“The Green And Black”,”Ironbound”,”Bring Me The Night”), a una “In Union We Stand” che fa rimanere senza voce, a perle ripescate dalla lunga discografia  quali “Bare Bones” (con tanto di intro di pianoforte), “Battle” e una commovente “Gasoline Dream”.
Una setlist tiratissima e senza praticamente pause, che si conclude con l’ennesima sorpresa durante l’esecuzione di “Fuck You”, ovvero “Sonic Reducer” (vi ricordate almeno da che disco proviene?), eseguita immediatamente dopo le classiche “Old School” e “Necroshine”, per l’occasione suonata a ritmi folli.

Un 2010 che per gli amanti degli Overkill è iniziato bene, e che promette di continuare ancora meglio, grazie alla presenza del combo al Sonisphere svizzero e al futuro tour autunnale che farà tappa anche il nostro paese.

Setlist: The Green And Black – Rotten To The Core – Wrecking Crew – Battle – Hello From The Gutter – Feel The Fire – Ironbound – In Union We Stand – Bare Bones – Gasoline Dream – Overkill – Bring Me The Night – Elimination
Encore: Necroshine – Old School – Fuck You/Sonic Reducer

Nicolò Barovier

Condividi.