Paradise Lost Alcatraz Milano 8 ottobre 2012

Prima delle due tappe italiane per il gruppo inglese doom/gothic metal Paradise Lost, in occasione del tour promozionale del loro ultimo album “Tragic Idol”. L’Alcatraz, seppur affollato, purtroppo non fa registrare il pubblico delle grande occasioni ed è lontano dal sold out, tanto che la band si esibirà sul palco piccolo. Alle 21:03 Nick Holmes e compagni entrano in scena sulle note di “Desolate”, un’intro perfetta per catapultare il pubblico nel pathos tipico della loro musica, e subito a ruota con “Widow”(tratta dal capolavoro “Icon”) che risulterà una delle canzoni più amate dell’intera setlist. La reazione dei paganti è euforica e la temperatura inevitabilmente si alza. La scenografia è essenziale, con la cover di Tragic Idol sullo sfondo che fa comunque il suo bell’effetto. Holmes saluta la platea ed è chiaro che stasera il frontman ha più verve che mai, è di buonumore ed intrattiene. Verve che è molto più spiccata e memorabile della sua performance vocale. Se in “One Second” la resa è davvero buona, lo stesso non si può dire per “Pity The Sadness” o “Embers Fire” (nonostante quest’ultima scateni tripudio nella folla), brani in cui è palese che dal vivo la voce di Nick non regga più moltissimo. La prova lampante è un cantato sempre pulito, anche quando la versione originale aveva uno stile del tutto diverso. I musicisti, invece, sono decisamente più in forma, eseguendo il compitino in modo esemplare. Una setlist di 17 brani, di cui 4 a rappresentare l’ultimo capitolo dei britannici per una durata complessiva di 80 minuti scarsi. Un po’ pochino, ad essere sinceri, ma i Paradise Lost hanno sempre abituato il loro seguito a performance non esattamente lunghe. Concerto non memorabile, ma comunque piacevole.

Setlist: Desolate (Intro) – Widow – Honesty in Death – Erased – Enchantment – Soul Courageous – In This We Dwell – Praise Lamented Shade – Pity The Sadness – As I Die – One Second – Tragic Idol – The Enemy – Embers Fire – Fear of Empeding Hell – Faith Divides Us Death Unites Us – Say Just Words

Claudia Falzone


YouTube

Condividi.