Prince – Forum, Assago (MI) 3 novembre 2010

Milan…this is funky music! Affluenza più che discreta, ma ben lungi da essere un pieno. Vabbeh che aveva fatto Roma il giorno prima…

Questo sale alle 21.30 coi Rayban a luci accese e parte in un medley/jam di cover ultrafunky con cui presenta tutta la band (con dentro, tra l’altro, Sheila E, Renato Neto e John Blackwell). Formazione con lui perennemente alla chitarra, batterista, una bassista Milf ultra hard rock, due tastieristi/effettisti, tre coriste forsennate e un pianista/tastierista ultramanico. Assoli per tutti, una decina di minuti di riscaldamento e poi ‘Are You Ready?‘.

Si spengono le luci e parte Let’s Go Crazy. Palco standard ma con un bel megaschermo dietro. Concerto davvero particolare: in pratica ha snocciolato hits (Let’s Go Crazy, 1999, Raspberry Beret, Nothing Compares 2 U, Little Red Corvette, Cream, Kiss, U Got The Look, Purple Rain…) miste a power funkettone a nastro con cover, citazioni e quant’altro. Lui a suonare è pazzesco, pulitissimo e con dei suoni perfetti…però c’è da dire che si è orchestrato in ogni modo per cercare di cantare il meno possibile: parti strumentali (ha fatto le ‘versioni lunghe’ di Little Red Corvette e Purple Rain), coriste con cui duettava, faceva cantare il pubblico, in compenso ballava bello arzillo anche a 52 anni. Sarà stato giù di voce dal giorno prima.
Ha finito a mezzanotte. Dopo aver fatto salire gente sul palco a saltare ha fatto un altro bis a luci accese e palazzetto mezzo vuoto.
Bitico.
Un concerto abbastanza inusuale ma che non ha smesso per un attimo di far ballare il Forum.

Marco Brambilla

Condividi.