Zebrahead Apartamento Hoffman Conegliano (TV) 21 giugno 2012

Gli Zebrahead si sono esibiti all’Apartamento Hoffman di Conegliano (TV) nella seconda data italiana del suo tour europeo che, pur con qualche pausa, li sta vedendo impegnati nel Vecchio Continente dal mese di marzo. Un’affluenza non eccessiva che, grazie anche alle dimensioni intime del locale, ha reso in ogni caso la serata in compagnia del gruppo di Orange County (California) un vero e proprio party di inizio estate. E non solo per il baracchino “da spiaggia” messo sul palco, pronto ad offrire drink al gruppo e anche ad alcuni fortunati tra il pubblico, ma anche per la mancanza di transenne che ha portato più volte il frontman Ali Tabatabaee (in formissima ad un passo dagli “anta”) a creare un forte legame con i fan, incitandoli da subito ad avvicinarsi al palco.

Scaletta uguale a quella proposta a Roma la sera prima ed incentrata praticamente sugli ultimi dieci anni della carriera, con tanto spazio agli ultimi “Phoenix” e “Get Nice!“: dai primi tre album, infatti, verranno pescate solo “Jag Off” e l’immancabile hit “Playmate Of The Year“. Un concerto alla conta finale più che soddisfacente: data passata in sordina, vista l’assurda densità di eventi tra giugno e luglio, ma che comunque ha portato in quel di Conegliano un bel po’ di persone per celebrare una delle pop punk band più sottovalutate del panorama internazionale.

Setlist Zebrahead: Rescue Me, Two Wrongs Don’t Make A Right, But Three Rights Make A Left, Jag Off, Ricky Bobby, Postcards From Hell, Hell Yeah!, Mike Dexter Is A God, Mike Dexter Is A Role Model, Mike Dexter Is An Asshole, Nudist Priest, Girlfriend / Oops! I Did It Again / Wannabe, Mental Health, Hello Tomorrow, Playmate Of The Year, The Set-Up, Get Nice!, Falling Apart, Anthem, HMP

Nicola Lucchetta

Condividi.