Alberto Laurenti Rumba De Mar presentazione disco

I Rumba de Mar sono composti da Alberto Laurenti (voce e fondatore), Janette Criscuoli (voce), Enrico Lotterini (violino,vox e tastiere), Chicco Careddu e Adolfo Valeri (batteria e percussioni etniche), Paolo Petrilli (fisarmonica), Miguel Fernandez (chitarra flamenca), Renato Vecchio (sax e ciaramelle orientali), Memé Zumbo (basso, bouzuky e chitarra elettrica) e Massimo Tiburzi (fonica e direzione tecnica). Il nuovo progetto si intitola “Al Crocevia della Musica” ed è proprio il leader Alberto a presentarcelo: Come nasce l’idea dei Rumba de Mar? Volevo un marchio che in qualche modo mi riportasse alle Rumbe di tutto il mondo. Da quelle flamenche a quelle arabe fino ad arrivare a quelle latine. Il mare poteva simbolicamente unirle tutte e così è nato Rumba de Mar.

Per quanto tempo hai lavorato su questo disco? Un paio d’anni, anche perché abbiamo un live molto itinerante e  le date di Califano (che supporto sia come produzione artistica che sul palco) e questi impegni hanno un po’ diluito i tempi. Ma è stato un bene, prima di masterizzare agli Sterling Sound Studios di New York, abbiamo riflettuto e rimixato tutto il disco con ambientazioni più profonde.

Ruoli “istituzionali” e ritmi balcanici. La tua personalità artistica è più vicina al palco di Sanremo o ai Rumba de Mar? Assolutamente ai Rumba de Mar. Ho sempre pensato che gli artisti veri in tre minuti riescano a dire ben poco. A me servono un paio d’ore…. (Scherzo!)

Hai mai pensato di collaborare con Alessandro Mannarino? Anche lui romano e promotore di queste sonorità popolari/gitane. Mannarino sta facendo veramente bene e lo stimo moltissimo. Noi Rumba de Mar abbiamo accompagnato le ultime tournée di Gabriella Ferri, e in quanto a sonorità popolari/gitane, è colei che, sopratutto a Roma, ha indicato la via. Ascoltate, se riuscite a trovarlo perché è rarissimo, il cd “Canti Diversi”, prodotto e arrangiato da me e suonato con i Rumba se Mar, è l’ultimo lavoro della Ferri prima della sua scomparsa. Abbiamo scritto insieme dei brani molti particolari…Mi sono perso in chiacchiere? Si, una bella collaborazione con Mannarino sarebbe proprio….. naturale!

Quali progetti seguiranno l’uscita dell’album? E’ previsto un tour estivo? Noi siamo in Tour da dieci anni nel senso che suoniamo nei club e negli eventi più alla moda in tutta Italia. Adesso ovviamente cerchiamo di inserire i nostri brani nelle serate. Ma se devo esprimere un desiderio, vorrei che questo lavoro ci aprisse a nuovi circuiti e questo sarà possibile soprattutto con il vostro aiuto!

 

Condividi.