Avenged Sevenfold Matthew Shadows: Black Ops a modo nostro

avenged sevenfold matthew shadows 2011

M.Shadows, cantante degli Avenged Sevenfold, racconta in video com’è nata la collaborazione con Treyarch ed Activision. Il brano “Not Ready To Die” infatti è stato appositamente scritto per il videogame Call Of Duty: Black Ops, internamente all’Escalation Pack e nella mappa Zombie Call Of The Dead. Inoltre Matthew descrive il pezzo e non nasconde certo la sua grande passione per i videogiochi.


YouTube

Gioco a Call Of Duty prima e dopo i concerti nel backstage, non mi fa pensare ai problemi, non mi fa sentire la tensione e mi rasserena. C’è tutto in questo gioco, Strategia, competizione, vuoi diventare bravo a ogni costo dopo che inizi a giocarci, il problema è che poi rischi di perderci i mesi. Ho un sacco di gente sul Live dell’XBox, vado in giro per casa col controller della consolle, è divertentissimo ed è un gioco tecnicamente ineccepibile.
Un giorno la Treyarch si mette in contatto col management degli Avenged Sevenfold e…? “Siamo stati chiamati dalla Treyarch per scrivere un pezzo sull’espansione di Call of Duty e in particolare da inserire nella mappa degli Zombi. Aver a che fare con gli zombie è una figata, non potevamo non averci a che fare! Però volevamo darci dentro, non volevamo scrivere una canzone qualsiasi ma un pezzo che funzionasse all’interno della storia del gioco, abbiamo cercato di pensarlo come un brano da colonna sonora più che un singolo. Se trovate la canzone nella mappa degli zombie siete bravi e giocherete con il pezzo di sottofondo, vi assicuro che è grandioso spaccare gli zombi con “Not Ready To Die” in sottofondo…
Com’è suona il brano? “Musicalmente il pezzo è oscuro, malvagio, sembra un pezzo preso da Castelvania, chitarre pesanti e accordate apposta per creare tensione. Ho provato io stesso come funzionava mentre si combatteva con gli zombie, ovviamente in modalità immortale così potevo muovermi come mi pareva e mi sono divertito un sacco.”


YouTube

[LEGGI] Anche Gene Simmons è un fan dei videogames…

Condividi.