Dhamm, il 2014 si apre con l’uscita del nuovo album Considerata l’ora

dhamm-2014-nuovo-album-intervista

Il 21 gennaio 2014 è uscito il nuovo album dei Dhamm: “Considerata l’ora” apre una nuova fase nella carriera della band romana. Ne abbiamo parlato con il gruppo, approfondendo il rapporto dei Nostri con i fan e i loro progetti futuri.

Quanto ha richiesto il processo di composizione e quindi di registrazione di Considerata l’ora?
Da quando ci siamo rivisti in sala sono passati più di due anni! Riunirsi dopo tanto tempo implica doversi incastrare l’uno coi tempi dell’altro e tutto questo ha naturalmente rallentato i lavori…diciamo che è un disco molto pensato!

Quali differenze avete riscontrato nel registrare un disco tredici anni dopo rispetto ai 90ies?
Disponendo di un piccolo studio quasi tutti, abbiamo potuto lavorare su provini già registrati a casa e già abbastanza precisi… cose che negli anni novanta si potevano fare solo avendo un po’ di soldi … lo considero un vantaggio ovviamente, purché non si dimentichi che il lavoro in sala è insostituibile.


Che rapporto avete mantenuto con i fan della prima ora? sono cresciuti e al contempo rimasti legati al vostro sound degli esordi?
Un rapporto splendido! Il loro calore mai dissipatosi è stato il collante principale di tutta questa nuova era. Ovviamente molti sono legati al sound degli esordi, molti altri all’evoluzione di Disorient Express…mettere tutti d’accordo non è possibile quindi abbiamo pensato di metterci d’accordo almeno noi!

>>> Le foto del concerto della reunion

Cosa ne pensate del web 2.0 e della nuova fruizione della musica digitale? che posizione avete relativamente alla polemica sugli streaming music service?
Eddie Vedder direbbe “It’s evolution baby”! Certo, essendoci molto lavoro dietro la realizzazione di un disco, come di una qualsiasi opera d’arte, sarebbe auspicabile trovare una forma di riconoscimento pecuniario anche nel mare magnum del web ,per quanto difficile possa essere. Soluzioni come Spotify e simili credo vadano nella direzione giusta.

Quali sono i vostri prossimi progetti?
A breve saremo  a Londra per il video di “Mediamente rapiti dal cuore”, il nuovo singolo, e al nostro ritorno ci rinchiuderemo in sala per preparare lo spettacolo dal vivo che partirà molto presto.Tutte le date, come qualsiasi informazione che ci riguardi, sono reperibili alla pagina ufficiale!

Condividi.