Francesco Renga presenta Tempo Reale, intervista al cantante

francesco-renga-tempo-reale-intervista-2014

Era dato come il papabile vincitore di Sanremo 2014, secondo i pronostici e il televoto del pubblico. Il verdetto finale non ha confermato le impressioni della vigilia. Tuttavia, Francesco Renga (cover story  Alessio Pizzicannella) non ha nulla di cui lamentarsi: “Vivendo Adesso”, brano di Sanremo prescelto per accedere alla fase finale, è molto trasmesso nelle radio e, nel frattempo, il cantante italiano è stato impegnato in Messico a promuovere Mi Voz (La Mia Voce) raccolta che contiene alcuni fra i suoi più grandi successi e altre canzoni importantissime del patrimonio italiano reinterpretate in lingua spagnola.  Al ritorno da un viaggio proprio in Messico. Renga ha incontrato la stampa italiana per parlare di “Tempo Reale” primo album dell’artista targato Sony.

Ho scelto questo titolo perché mi affascina il concetto che esprime. Per me il tempo è sempre stato qualcosa di astratto. Sentivo necessità di cambiare e sperimentare. Sono stato 4 anni in silenzio, ho avuto la possibilità di fermarmi. Inizialmente credevo fosse solo esigenza di trovare un nuovo modus operandi. Tuttavia, ho capito che non c’era solo un’esigenza artistica di fondo nella mia voglia di cambiamento, bensì è un impulso che comprende una realtà molto più grande”.

E a proposito di novità, una delle più importanti è quella rappresentata dal nuovo produttore Michele Canova che, come dice l’interprete di “Vivendo Adesso” “è il simbolo italiano della contemporaneità e mi ha dato lo spunto di chiamare tanti miei colleghi per chiedere loro se volevano scrivere qualcosa per me. Non è stato facilissimo, sono una persona molto riservata anche se non sembra. Mi sono arrivate tante canzoni interessanti, tra cui Vivendo Adesso, scritta da Elisa. Ricordo che mi ha mandato un provino nel quale cantava e si sentiva che aveva un fortissimo raffreddore

Tanti, infatti, gli ospiti presenti in Tempo Reale: da Elisa a Kekko Silvestre (voce dei Modà), passando per Giuliano Sangiorgi, Roberto Casalino e Fortunato  Zampaglione. Anche Alessandra Amoroso ha partecipato ad una canzone, in veste di voce femminile nel duetto “L’Amore Altrove”: “Stavamo progettando un duetto ma non riuscivamo ad individuare chi potesse essere la figura adatta. Il caso ha voluto che Alessandra fosse a Milano, ci siamo sentiti e ci siamo incontrati. Il risultato è stato strabiliante. Sapevo che era un’ottima cantante ma non l’avevo mai seguita  moltissimo, invece in studio mi ha davvero colpito, anche per la capacità di adattare la sua voce alla mia tonalità. E’ stata grande!”

Il tour Tempo Reale verrà presentato con due anteprime: il 19 maggio al teatro degli Arcimboldi a Milano e il 21 a Roma presso l’Auditorium Parco Della Musica.

Condividi.