Marlene Kuntz Canzone Per Un Figlio a Sanremo 2012

In occasione della presentazione del nuovo disco che esce oggi 15 febbraio, in concomitanza con il Festival di Sanremo, la kermesse della canzone più famosa d’Italia, i Marlene Kuntz ci hanno illustrato a sommi capi l’album e il brano che portano all’Ariston. Riguardo la genesi del brano di Sanremo “Canzone per un figlioRiccardo Tesio dice “durante la scrittura di nuovo materiale ci siamo accorti che c’erano un paio di canzoni che potevano essere adatte per Sanremo. Abbiamo chiesto alla nostra casa discografica che ha girato un pezzo alla commissione del Festival e ci hanno contattati.” E Godano aggiunge “In quel periodo ero inglobato nella lettura di un libro (Un incantevole sogno di felicità, ndr) ed avevo allo stesso tempo l’esigenza di scrivere un testo adatto alla canzone. Ero permeato dall’atmosfera suggestiva che questa lettura mi trasmetteva ed ero affascinato dall’idea di poter scrivere delle lyrics che avessero questa visione positiva. Insomma, volevo allontanarmi da un mood negativo ma senza forzarmi. Ho cominciato a ragionare e riflettere a lungo sul concetto di felicità, ho trascritto delle frasi che mi venivano in mente. In un secondo momento ho realizzato che potevano essere degli spunti utili per l’educazione sentimentale di un ragazzino di 14 anni, quale è appunto mio figlio. Da lì è partita tutta l’idea del concept, infatti nella tracklist abbiamo escluso canzoni quali “Sonica” e “La canzone che ho scritto per te” in quanto non avevano un filo conduttore con l’idea di base.
Il nuovo disco della formazione piemontese vede la collaborazione di Roy Paci alla sezione fiati e, riguardo a questa scelta apparentemente particolare, il gruppo dice “l’abbiamo voluta fortemente dopo che Gianni Maroccolo, il produttore artistico di tutto il disco, ha avuto l’idea di sfruttare l’orchestra, concentrandosi in particolar modo sui fiati e non sugli archi. La scelta è ricaduta su Paci perché lo conosciamo, lo stimiamo e ci piace un sacco. A Sanremo, però, lui non sarà sul palco con noi.
Sempre a proposito di Sanremo e di collaborazioni, I Marlene Kuntz reinterpreteranno “Impressioni di Settembre” con Patti Smith, mentre venerdì sera duetteranno con Samuel dei Subsonica.

Claudia Falzone

 

Condividi.