Noemi (Press Conference)

Non ha vinto X Factor “sul campo”, ma è senza dubbio una delle pretendenti alla vittoria di vendite fuori dal programma di Raidue.

23 aprile 2009

Stiamo parlando di Noemi, l’unica donna ad aver pubblicato un album nel mezzo del tripudio di voci maschili che ha rappresentato la seconda edizione del fortunato format musicale.
Ama definirsi una ritardataria e, forse per non venire meno al suo stile, arriva in conferenza stampa con una buona mezz’ora di ritardo, ma si fa presto perdonare grazie alla simpatia e alla spiccata auto ironia. La sua romanità è trasbordante e sembra aiutarla a sentirsi maggiormente a suo agio di fronte ad un così folto numero di giornalisti, che presto contagia.
La sua vita è segnata da molteplici impegni anche se la musica, dono del padre cantante mancato, ha da sempre avuto il ruolo da protagonista insieme alla passione per il cinema. Scopriamo infatti che la voce l’ha ereditata dal papà, il piacere di  ascoltare musica dalla madre e che, oltre a lavorare sodo, ha trovato anche il tempo di terminare la tesi sul cinema che discuterà appena dopo l’estate.

Insomma, una donna che sa bene cosa vuole e che non ha paura di sognare, né tanto meno di confessarlo. Non sa se fra vent’anni si parlerà ancora, ma è fortemente motivata a far sì che ciò avvenga e se questo vuol dire collaborare con grandi artisti, perché non puntare alto? Eccola allora a snocciolare i nomi di chi ammira e vorrebbe affiancare in futuro: De Gregori, Paoli, Fossati solo per citarne alcuni, ma la lista sarebbe smisurata.
Noi glielo auguriamo di cuore, il talento non le manca, ma it’s a long way to the top…

Luca Garrò

Condividi.