Paolo Nutini presenta il nuovo album “Caustic Love”

paolo-nutini-nuovo-album-caustic-love-2014

Dopo un silenzio che durava da più di 5 anni, Paolo Nutini ha pubblicato il terzo disco di inediti “Caustic Love”, uscito il 14 aprile. Pausa molto lunga, soprattutto considerata la sua giovane età (classe 1987) ma che, come da lui affermato, era necessaria.
Sono stato in tour ben due anni per promuovere “Sunny Side Up”. Poi, mi sono accorto che non ne potevo più di quella vita, di sentirmi cantare. Quindi, sono arrivato alla conclusione che avrei dovuto prendermi una pausa . Ho studiato, imparato molte cose giusto per il gusto di farlo. Certo, non ho guadagnato molto ma almeno sono scampato alla follia. E mi sono preso del tempo per me stesso.

La prima cosa che salta all’occhio di “Caustic Love” è la sonorità soul che caratterizza ogni brano della tracklist. A cosa si deve un titolo così forte e una svolta così netta?
L’amore , quando arriva, corrode tutto. Nel bene e nel male. Vengono spazzate via tutte le difese. Per quanto riguarda lo stile musicale di questo album, non so esattamente cosa voglia dire soul. Non sono partito con uno stile definito, come le altre volte del resto. Ciò che so è che un disco nasce e cresce grazie alle atmosfere che lo circondano.”.

Da segnalare due brani, soprattutto per le collaborazioni: “Fashion” e “Iron Sky”. La prima vede un duetto con Janelle Monae, della quale dice “è una bravissima cantante, ha bella presenza ed è credibile”.
“Iron Sky”, invece, è il brano più serio e epico. Non a caso, è stato inserito uno spezzone del discorso di Charlie Chaplin appartenente al film “Il Grande Dittatore”: “Chaplin è un personaggio che mi ha sempre affascinato e ritengo che, all’interno di Iron Sky, il suo monologo renda ancora più potente il messaggio della canzone, ovvero che è fondamentale amare il prossimo”.

Paolo Nutini sarà in Italia, col tour estivo, per tre date: il 16 luglio a Genova, Porto Antico (Goa Boa Festival), il 17 luglio a Piazzola sul Brenta (Hydrogen Festival) e il 19 luglio a Roma (Rock in Roma).


Condividi.