Rebecca Ferguson Heaven in uscita

Rebecca Ferguson Heaven in uscita

La definiscono una moderna Cenerentola, e  forse è proprio il paragone più adatto per lei. Rebecca Ferguson ha 25 anni, è nata e cresciuta della periferia di Liverpool e canta da quando ha 3 anni. A 17 anni diventa mamma per la prima volta. A 19 per la seconda. Ma andiamo con ordine.

Seconda classificata nell’edizione 2010 di X Factor UK, Rebecca è l’astro nascente del soul targato Inghilterra.

Timida e introversa, ha conquistato il pubblico inglese con la sua voce e la sua storia, e adesso arriva anche da noi il suo primo discoHeaven” (in uscita il 7 febbraio per Sony), che in patria è già disco di platino.

Affiancata da autori/produttori di tutto rispetto quali Eg White (Adele, James Morrison), Fraser Smith (Cee lo Green) e Claude Kelly (Britney Spears, Jessie J), la Ferguson scrive le sue canzoni, tutte autobiografiche, che tanto di storie da raccontare ne ha un bel po’.

Il primo singolo estratto dall’album, “Nothing’s real but love”, già in rotazione radiofonica, è dedicato ai suoi bambini: “Tutti pensano che il successo possa renderti felice, che i soldi e la fortuna bastino ma non è così. Niente è vero se non l’amore, è quello che mi fa andare avanti, l’amore per i miei figli.


Due figli che ha avuto molto giovane, e che è stato difficile crescere a quell’età, ma che “mi hanno tenuta fuori dai guai dei miei coetanei. Sicuramente mi hanno limitata, non sono andata in vacanza con le mie amiche perché non potevo, ma non credo di essermi persa niente.

Whitney Houston, Aretha Franklin e Kylie Minogue sono le cantanti dalle quali prende ispirazione: “Sono cresciuta ascoltando diversi generi di musica, dalla classica al rock passando per il soul. Non avevo abbastanza soldi per comprarmi i dischi, così ascoltavo la radio, che mi ha fatto scoprire di tutto. Facendo zapping ho ascoltato Otis Redding e Sam Cooke”.

Fan sfegatata degli show sui make-over, molto famosi in Inghilterra, e della tv sul divano la domenica con la famiglia, Rebecca ci svela che il suo sognoè quello un giorno di scrivere la colonna sonora di James Bond”.

Di X Factor ha un bel ricordo, anche perché è sicuramente il palco che le ha dato la popolarità: “Quando entri in un talent show devi avere bene in mente chi sei e chi vuoi essere, se non hai una tua forte personalità è molto difficile, perché puoi essere facilmente plasmato.  E se succede, vuol dire che non sei pronto per la musica. Quando sono entrata a X Factor sapevo esattamente come volevo essere, e così sono stata aiutata e incoraggiata a rimanere me stessa.  La propria voce è un dono.

Denise D’Angelilli

Condividi.