Serena Abrami: Sanremo Giovani 2011 a un passo

“LONTANO DA TUTTO”, il brano della giovane cantautrice marchigiana SERENA ABRAMI in gara al Festival di Sanremo 2011 per la sezione “Sanremo Giovani 2011”, è in vendita da martedì 18 gennaio su tutti gli store ditigali.

È possibile ascoltare “LONTANO DA TUTTO”, singolo che farà parte dell’album di debutto della Abrami, sul sito www.sanremo.rai.it dove è possibile votarlo per farlo proseguire nel cammino che potrebbe portare la cantante di Civitanova Marche in finale, sul palco del Teatro Ariston di Sanremo.
Per televotare Serena Abrami è necessario chiamare il numero 894.222 o inviare un sms al numero 47222. Per entrambe le modalità il codice è l’1. Il televoto si chiude alle ore 23:59 di sabato 29 gennaio 2011.
“LONTANO DA TUTTO” porta la firma, testo e musica di Niccolò Fabi, invitato a partecipare a questo progetto da Ivano Fossati, artista che aveva conosciuto e apprezzato Serena Abrami durante la partecipazione della Abrami al programma di Rai2 Xfactor.

Abbiamo scambiato quattro chiacchiere con Serena, ecco cosa c’ha raccontato.
Come ti senti a essere arrivata fino a questo punto dopo le lunghe selezioni? Pensi che manchi oramai poco all’approdo al grande palcoscenico? (scaramanzia a parte, ndr)
Felice perché si muove qualcosa. Alcune radio trasmettano “Lontano da tutto”, posso iniziare a parlare del mio lavoro, auspicare una sua promozione. Il tempo di cui si avverte ora l’urgenza è quello che va da oggi al 30 gennaio, giorno del responso. Più in generale, riguardo l’approdo di nuova musica al festival mancano poche settimane, con o senza la mia partecipazione (è difficile metter da parte un po’ di scaramanzia!).
Com’è nata la partecipazione al tuo progetto di artisti quali Niccolò Fabi e Ivano Fossati? Immagino tu senta grande responsabilità su di te visti i nomi coinvolti e le aspettative…
In modo molto spontaneo e grazie alla musica. Ivano è rimasto favorevolmente colpito in una puntata di X-factor, in cui ho duettato con Daniele Magro in “Mo more tears”, quindi mi ha offerto il suo appoggio discografico scrivendomi una canzone e mettendo a disposizione i suoi collaboratori. Niccolò aveva apprezzato alcuni miei provini e quando Ivano ne è venuto a conoscenza, nutrendo molta stima nei suoi confronti, ha pensato di coinvolgerlo. Avverto responsabilità nei confronti di nomi così grandi, ma senza avere per questo il patema d’animo, se sono piaciuta per quello che sono, non posso far altro che vivere le mie canzoni con immensa gratitudine e sorriso. La responsabilità più grande che avverto rimane sempre quella nei confronti di me stessa.
Come ti trovi in Emi? Una major per un’artista emergente può essere considerata una base importantissima per il futuro…
In Emi non sono l’unica “nuova leva” , questo è l’ aspetto positivo di una discografica che dimostra di credere in nuovi progetti. Sono seguita da ragazzi giovani e simpatici, a cui cerco di non affezionarmi troppo poiché conosco la precarietà in cui può vivere chi fa musica. Poi sapere di esser parte della stessa discografica di artisti italiani che adoro, come Cristina Donà o Tiziano Ferro ed internazionali come Coldplay o Norah Jones mi fa un certo effetto!
Sai già quando pubblicherai il tuo disco di inediti?
Dipenderà dalle sorti di questa fase finale delle selezioni, nell’attesa si può scaricare “Lontano da tutto” da I-tunes.
Chi è Serena Abrami lontano dalle scene?
La stessa “delle scene”, una che cerca di vivere con passione.

Condividi.