Skunk Anansie Black Traffic presentato alla stampa

Gli Skunk Anansie sono di nuovo in pista con “Black Traffic“: Wonderlustre ne aveva segnato il ritorno sulla scena musicale, dopo uno scioglimento durato molti anni e il progetto solista intrapreso dalla loro frontwoman. Ovviamente stiamo parlando degli Skunk Anansie. Sono più raggianti che mai, soprattutto Skin, reduce dai fiori d’arancio con la sua fidanzata. A trasportare i londinesi al settimo cielo, però, anche una svolta fondamentale nella loro carriera: i quattro, infatti, sono alle prese col primo disco prodotto dalla loro etichetta indipendente.

Scelta che, come si può immaginare, ha concesso loro di esprimersi liberamente senza aver più peli sulla lingua. “Il titolo Black Traffic si riferisce chiaramente alla situazione politica e sociale che stiamo vivendo in questo momento” dichiara Skin “i politici non ripagano la fiducia che gli elettori hanno concesso loro, mentre invece occorrerebbe più collaborazione tra il popolo e i rappresentanti che sceglie”. Il momento è drammatico, ma si può trovare una soluzione “la gente deve trovare la forza di reagire e far sentire la propria voce. A differenza di ciò che si pensa, la rabbia è un sentimento del tutto positivo perché da’ la spinta giusta per esprimere il proprio punto di vista e degli input per agire. Anche un ricambio nella categoria sarebbe un altro modo per iniziare a cambiare le cose”, aggiungono Skin, Ace e Mark.

La possibilità di produrre interamente il proprio album ha giovato completamente alla formazione inglese: “Black Traffic” proseguono “è un disco molto più sperimentale del precedente, abbiamo voluto osare. Essere finalmente indipendenti ci ha consentito di muoverci a 360 gradi, sia dal punto di vista degli arrangiamenti che delle tematiche. Il sound è molto più duro e conciso, ma anche elegante. Siamo molto fieri di questo album”. A differenza di altre band che hanno successo soprattutto nella loro nazione, gli Skunk Anansie hanno molto più seguito in Italia ed è un amore completamente corrisposto “ci troviamo benissimo nel vostro paese”. Per vederli esibirsi live, il loro tour prevede ben tre date: 19 novembre al Forum di Assago, il 20 a Roma e il 21 a Jesolo.

Claudia Falzone


YouTube

Condividi.