Speciale da Madrid – Quando il fuoco flamenco incontra l’aria del jazz

 

Un ensemble di musicisti che, partendo dal flamenco, spaziano nel jazz, grazie all’uso del sax alto e del flauto, per accompagnare il baìle di Manuela Lopez e Eduardo Leal, a Casa Patas. Sul palco alcune delle giovani promesse del flamenco, come il chitarrista Luismi Manzano, emozionante interprete che, se saprà incanalare bene le proprie energie, potrebbe anche raggiungere i grandi di oggi. All’interno del quadro andaluso c’è spazio anche per il gioco musicale grazie ai fiati di Diego Villegas, che paiono ispirarsi alle movenze di Manuela Lopez (sorella del famoso torero Julian Lopez Escobar), ricche di aria e che danno ampio spazio ai fluidi movimenti del braceo e delle vueltas. Buona forza anche per il bailaor Eduardo Leal, per una serata entusiasmante e dolce al contempo.

Melissa Mattiussi

Condividi.