Speciale da Madrid – Un Cardamomo di fiesta flamenca

 

A Madrid è bello perdersi fra le vie e, se queste son le vie del centro, ancor meglio. Proprio nel cuore della capitale reale pulsa l’alma gitana. Nei Barrios fra Anton Martin, Amor de Dios, Tirso de Molina e La Latina si è circondati da scuole, negozi, locali e gente flamenca. Molti gitani, molti spagnoli e moltissimi stranieri, conquistati da questa cultura, che dedicano ore ed ore di duro studio al baìle, alla musica, al cante. In Calle Echegaray 15, vicino a Plaza Santa Ana e al Sol, ecco il Cardamomo. Tutto in legno fuori e dentro, sul suo bel tablao si esibiscono ogni sera artisti famosi o meno, ma tutti di ottima qualità. Come il gruppo formato dai bailaores Laura “La Polaca” e Juan Ramirez, il cantaor Antonio Jimenez, i chitarristi Carlos Enriquez Jimenez e David Jimenez e il percussionista Rafael Jimenez Garcia “El Chispas”. Una miscela di alegrìas e bulerìas che sul final toglie il fiato con improvvisazioni, sempre ben strutturate, perchè quasi nulla vine lasciato al caso nel flamenco, al contrario di quanto gli stereotipi fan credere.

E insieme agli artisti non mancano gli ospiti, Leo Triviño al cante, Carlos Antonio Jimenez Fernando Huero e Antonio Maya che con El Chispas danno forma a un trio di percussioni. I primi due al cajòn e El Chispas percuotendo uno sgabello in legno, che se non si è rotto è un miracolo. La notte prosegue quindi con dj set tra flamenco e ritmi latinoamericani, lasciandoti un sapor di limone e sale e sguardi indagatori…

http://www.cardamomo.es

Melissa Mattiussi

Condividi.