Fa’ la cosa giusta!: a Milano dal 25 al 27 marzo 2011, Fieramilanocity

Dal 25 al 27 marzo si terrà l’ottava edizione di Fa’ la cosa giusta!, la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili: 29mila m2 di spazio espositivo in cui trovare tutte le proposte per un consumo consapevole ed uno stile di vita più sostenibile.

La fiera è in crescita anche quest’anno con 750 espositori (+22% rispetto al 2010), coerentemente con i segni di vitalità del settore dell’economia solidale, uno dei pochi a godere di buona salute nonostante la crisi generalizzata. Sarà proprio uno dei comparti trainanti di questo settore ad essere protagonista della fiera di quest’anno, l’alimentazione sostenibile, a cui sarà dedicata la sezione speciale, Mangia come parli. 6.000 metri quadri in cui saranno presenti 200 produttori di agricoltura biologica o biodinamica, a filiera corta o a km zero. Fa’ la cosa giusta! sarà anche una fiera da assaporare, grazie alle molte degustazioni: formaggi, birre artigianali, vino, ma anche prodotti tipici, declinati in chiave biologica, come le olive ascolane o le bombette di Alberobello.

In occasione dei 150 anni dall’Unità, Fa’ la cosa giusta! ospiterà espositori da ogni regione d’Italia a partire dalla Valle d’Aosta, che sarà in fiera con la Saponeria vegetale Camden Town e dalla Falegnameria per bambini di Gino Chabod, fino alla Puglia, con i dolci di Fattoria della Mandorla e gli originali accessori di In-Effetti, passando per i prodotti a filiera corta delle aziende agricole marchigiane (San Filippo) e abruzzesi (Mangiasano). L’Italia sarà rappresentata interamente, dal profondo Sud, dell’azienda lucana BioAgriSalute, e dalle coraggiose appartenenti al Movimento Donne San Luca (Reggio Calabria), fino al Nord-Est delle creazioni carcerarie di Rio Terà dei Pensieri (Venezia) e dei capi e gli accessori in materiali di recupero, realizzati dai triestini di L180.it, senza dimenticare le isole, rappresentante dall’impegno sociale del Laboratorio Don Puglisi, dal turismo etico di Addiopizzo Travel e dai cosmetici dell’espositore sardo Iliana Cosmesi Naturale.

12 le sezioni tematiche: oltre a Mangia come Parli ci saranno le sezioni dedicate alla moda “critica”, all’Abitare sostenibile, al Commercio equo e solidale, ai prodotti naturali, all’Editoria indipendente e di progetto, ai bambini e alle famiglie, a Pace e partecipazione, ai Servizi sostenibili per le imprese, a Sprigioniamoci! (esperienze di eccellenza nate nelle carceri italiane), fino ad arrivare al Turismo solidale e alla mobilità sostenibile.

FA’ LA COSA GIUSTA! 2011

da venerdì 25 a domenica 27 marzo

fieramilanocity, viale Scarampo 14, Milano (MM1 Lotto Fiera)

Giorni e orari di apertura:

Venerdì 25 marzo: 9 – 21

Sabato 26 marzo: 9 – 23

Domenica 27 marzo: 10 – 19

Ingresso con catalogo, acquistabile all’entrata al prezzo di 6 euro.

L’acquisto di una copia del libro Vestiti che fanno male di Rita Dalla Rosa (in vendita all’entrata a 10

euro) permette l’ingresso per i 3 giorni della fiera.

Per i minori di 14 anni l ‘ingresso è libero.

Per informazioni:

Sito: www.falacosagiusta.org

Telefono: 02/83242426 attivo per tutte le informazioni anche durante i giorni di apertura della fiera.

Condividi.