Inter Campus concerto con la Fondazione Monzino

La Fondazione Antonio Carlo Monzino è partner del Programma Inter Campus Romania; è stato organizzo un concerto in favore del progetto musicale e formativo che la Fondazione realizza per i bambini orfani e abbandonati di Inter Campus Romania. L’evento si è svolto ieri sera al Teatro Versace di Milano e ha visto protagonisti l’Orchestra Giovanile FuturOrchestra e il pianista Raimondo Campisi.

Inter Campus opera in Romania dal 2000, con un programma sportivo e educativo a sostegno di quattrocento bambini orfani, abbandonati e a rischio di abbandono. La particolare situazione di disagio in cui si trovano i bambini, ha spinto Inter Campus ad ampliare il programma con attività artistiche, con la convinzione che la musica sia un linguaggio universale, oltre che un potente strumento educativo, proprio come il calcio. Come partner ideale per il nuovo progetto Inter Campus ha scelto la Fondazione Antonio Carlo Monzino, che ha aderito con entusiasmo mettendo a disposizione la propria esperienza, qualificati insegnanti di musica e strumenti musicali offerti dalla Società Carisch, al fine di creare un laboratorio musicale abbinato all’attività calcistica. Con queste ore di gioiosa condivisione attraverso il calcio e la musica, si vuole che i bambini entrino in contatto con un mondo che non è fatto solo di abbandono, ma anche di alternative possibili e di opportunità. Lo sguardo, la curiosità e l’entusiasmo con cui i bambini hanno risposto indicano che la strada intrapresa un anno fa a Ramnicu Valcea e’ quella giusta e spingono a voler consolidare e ampliare questo progetto a beneficio di tutti i bambini di Inter Campus Romania.
FUTURORCHESTRA è un’orchestra giovanile costituita sulla base del ‘Sistema delle Orchestre e Cori Giovanili in Italia” – ideato su ispirazione di ‘El Sistema’ venezuelano – che offre a bambini e giovani la possibilità di accedere gratuitamente a una formazione musicale collettiva di esemplare portata sociale. Il progetto è stato lanciato da Claudio Abbado, che ne è tuttora partecipe e sostenitore. Primi partner in Lombardia sono il Teatro Dal Verme e la Fondazione Antonio Carlo Monzino. FuturOrchestra è composta di circa quaranta bambini e adolescenti, provenienti da vari complessi attivi a Milano, e aperta a nuove partecipazioni regionali e interregionali.

Condividi.