Marvel vs Capcom 3: botte da supereroi

Lo ammetto. Wolverine, l’X-Men con gli artigli di adamantio che si rigenera come se fosse di plastilina, mi è sempre stato un po’ sulle ba… ehm, non mi è mai stato molto simpatico. E l’idea di poterlo prendere a cartoni in faccia usando Ryu da “Street Fighter” è qualcosa che mi solletica non poco.

Per mia fortuna, Capcom e Marvel hanno unito (di nuovo) le forze per far sì che ciò sia possibile: con “Marvel vs Capcom 3: Fate of Two Worlds”, in uscita il18 febbraio per Xbox360 e Playstation 3, potrò finalmente sfogare la mia rabbia su quel ridicolo supereroe che ha preso il suo nome da un animale improbabile come il ghiottone (ebbene sì, in italiano “wolverine” significa ghiottone, provate a pensarci… sarebbe credibile un paladino della giustizia chiamato Ghiottone?).

Tralasciando i rancori personali, “Marvel vs Capcom 3” è proprio quello che sembra: un picchiaduro in piena regola, di quelli dove c’è un unico concetto che conta, ovvero “Giù botte!”. La selezione di personaggi giocabili comprende una lunga serie di characters dei videogiochi Capcom e un’altrettanto fornita schiera di supereroi (e supercattivi) dei fumetti Marvel. Da un lato, si va dal già citato Ryu e Chun Li di “Street Fighter” a Dante di “Devil May Cry”. Dall’altra, dal verdognolo Hulk a Iron Man e l’Uomo Ragno.

Il meccanismo di gioco è quello semplice e intuitivo di tutti i picchiaduro, ma per chi proprio non si trovasse a proprio agio a sferrare pugni e calci a destra e a manca, la Capcom ha pensato di mettere a disposizione una modalità semplificata (a cui però voi baldi lettori di Outune non potrete ricorrere, pena l’eterno disonore). “Marvel vs Capcom 3” sarà ovviamente giocabile online sia su Xbox che su PS3. Affilate gli artigli, scaldate i muscoli, la royal rumble più coinvolgente della storia dei videogiochi sta per avere inizio.

http://marvelvscapcom3.com/it

Marco Agustoni

Condividi.